CICATRICI E CHELOIDI - DISCROMIE DELLA PELLE - MACCHIE SOLARI - CLOASMA E MELASMA - MACCHIE BIANCHE DELLA PELLE - ACNE ATTIVA - CICATRICI DA ACNE - CICATRICI DA VARICELLA - CHELOIDI - XANTELASMI - MACCHIE CUTANEE - BLEFAROPLASTICA - RUGHE E LABBRA SENZA USO DI FILLER - LIFTING SENZA CHIRURGIA : IL FELC E GLI INTERVENTI CHIRURGICI SENZA CHIRURGIA.

home
acne attiva
blefaroplastica
capillari
cellulite
cicatrici
labbra
macchie
nei e fibromi
rughe
tatuaggi
verruche
xantelasmi
Course Website
home
acne attiva
blefaroplastica
capillari
cellulite
cicatrici
labbra
macchie
nei e fibromi
rughe
tatuaggi
verruche
xantelasmi
Course Website
home
acne
capillari
labbra
rughe
macchie
nei
blefaro
cicatrici
tatuaggi
xantelasmi
cellulite
verruche
Asportazione mediante PLEXER di un cheloide del dorso, causato da una applicazione di LASER FRAXEL e cortisone per una piccola cicatrice da acne
                            
Queste slide fanno apprezzare la maneggevolezza e la semplicitÓ del plexer.
Asportazione di grossi cheloidi sviluppati sul dorso in seguito a fraxel e cortisone, usati in modo improprio per trattare piccoli esiti cicatriziali da acne su una cute predisposta.
I grossi cheloidi sono stati asportati senza anestesia e, come si vede dalla sequenza delle foto, in modo totalmente esangue.
Questo si apprezza dal fatto di non sporcare il guanto dell;operatore. Il pezzo asportatao non deve mai sanguinare pena la ricomparsa del cheloide.

fotogrammicicatrice fronteCheloidi e cicatrici ipertrofiche possono essere trattati a patto di effettuare un test in una zona ben precisa e verificare che il paziente sappia medicare la parte senza applicarvi cerotti e senza togliere la crosta prima del tempo.

il cheloide per non formarsi dopo essere stato trattato, come giÓ detto, non deve mai sanguinare ed il tessuto circostante non deve arrossarsi. Con il felc, siamo in grado di eliminarlo in due o tre sedute, se il paziente eviterÓ di stuzzicare la parte trattata.

Estrema attenzione deve essere posta a non ferire la cute pena la neoformazione di collagene. L'operatore avrÓ l'accortezza di avvicinare il puntale, senza mai toccare la lesione, appoggiando saldamente il lato della mano ed il polso sull'area circostante per annullare eventuali movimenti del paziente e dell'operatore.     

danni da acido ialuronicodanni da acido jaluronico cura effettuataAnche vistose cicatrici del volto, possono essere trattate, intervenendo unicamente sui bordi e sui cheloidi in rilievo.
Sono necessarie numerose sedute per evitare di far danno su danno.
In questo caso(foto a sinistra) cicatrice esitata dopo infiltrazione di acido ialuronico in sede glabellare.
Anche se personalmente sono contrario ai filler in  genere, devo dire che in questo caso non Ŕ stato il collega a sbagliare qualcosa nell'iniettare lo jaluronico, visto che si tratta di un medico molto esperto il quale, sullo stesso viso aveva trattato altre depressioni e rughe d'espressione.
danni ialuronico risultati del felcrisultatoPurtroppo in alcuni punti ed in modo imprevedibile, si rischiano, come in questo caso delle aree di infiammazione e necrosi dovuta alla interruzione dell'apporto ematico ad opera del gel.
 

Trattare la parte Ŕ semplice dal momento che il tessuto da asportare Ŕ evidenziato da una luce radente

danni da acido glicolico Fine interventoCicatrice sempre glabellare, ma questa volta dovuta ad una applicazione di acido glicolico.

La ho trattata con la mia tecnica per punti ottenendo una risalita del fondo della lesione ed una perfetta restitutio ad integrum come si vede dalla terza foto (sotto a sinistra) scattata dopo due mesi dall'ultima seduta di felc.

 

risultatoCicatrici da incidente auto a destra  Correzione di tessuto cicatriziale in eccesso dopo incidente di moto in sede sottomentoniera.

nei quattro fotogrammi della foto a destra si vede l;inizio dell;intervento e la foto sette giorni dopo e dopo sei mesi.

 

 

Una cicatrice nello scavo ascellare di una paziente operata per ipertrofia cutanea della radice degli arti superiori.Cicatrici ipertroficheSi utilizza il felc per bruciare la parte eccedente dei margini allo scopo di livellare il tessuto senza causare ulteriori discromie.

ATTENZIONE!!!

Controllate sempre che i Medici a cui vi siete rivolti per una seduta di FELC o di PLEXER siano riportati nell'elenco del sito ufficiale del felc, http://www.felc.it/

Purtroppo, sono state immesse sul mercato delle apparecchiature ad arco voltaico da non confondere con il FELC, o ancora peggio con il PLEXER, sono estremamente dolorose, non permettono un adeguato controllo di questo arco voltaico; inoltre emettono forti campi elettrici indotti sul corpo del medico che li utilizza, evidenziabili avvicinando alla mano dell'operatore ed al filo del manipolo un normale tubo al NEON anche fulminato che si illuminerÓ evidenziando i campi dispersi assorbiti dal medico!!!.
Controllare sempre che le apparecchiature elettromedicali siano marchiate con il CE medicale e non che siano unite ad altre omologate cercando di spacciarle per certificate per il solo fatto di averle unite tra loro.
I soli Medici che praticano la vera FELC chirurgia in modo corretto, con apparecchi idonei e certificati, che si aggiornano regolarmente frequentando i miei corsi gratuiti che svolgo regolarmente, impegnandomi in prima persona, sono quelli riportati sul mio sito www.fippi.net  e sul sito ufficiale del FELC www.felc.it

corsi

consigli

certificati

testi leggi

plexr plasma

vibrance
f.el.c.
anestesia
medicazione
elettrologia
oximix
elecktrojet
radio-lipo
medici C.n.A.
medici needle
medici O2frax
carbossi
aziende
corsi
consigli
certificati
testi leggi
f.el.c.
anestesia
medicazione
elettrologia
oximix
elecktrojet
radio-lipo
medici f.el.c
aziende
corsi
consigli
certificati
testi leggi
f.el.c.
anestesia
medicazione
elettrologia
oximix
elecktrojet
radio-lipo
medici f.el.c
aziende

 

Contatore visite gratuito